Happy feet: how to

Sei quasi pronta: l’abito ti sta da Dio, hai messo l’eyeliner alla perfezione ed i capelli ti sono venuti alla proprio bene. Stai per mettere i tuoi sandali preferiti quando ti accorgi di una cosa drammatica: hai i talloni completamente secchi e sulle unghie dei piedi ci sono gli ultimi residui dello smalto che hai messo un mese fa!

Ti è mai capitato?La nostra beauty routine spesso non prevede la cura dei piedi, specie in questa stagione in cui si ritrovano dimenticati in calzettoni e scarpe chiuse. Ecco allora qualche idea per coccolare i nostri piedi ed averli sempre al top!

Embed from Getty Images

Vuoi sentirti Cleopatra per un giorno? Prepara 2 litri di latte caldo con bicarbonato, immergi i piedi e goditi il relax per 20 minuti. Poi continua con uno scrub e dai una passata con la spazzola levigante.

Embed from Getty Images

Vuoi piedi lisci, senza secchezze, comodamente a casa tua? Il Roll professionale della gamma Velvet Soft di Scholl è la soluzione giusta per te: con la testina in cristalli di diamante rimuove la pelle secca delicatamente e dà ottimi risultati. Dopo ogni utilizzo idrata la pelle con il siero Scholl.

pedi_3d_tab_01
Scholl: Roll professionale Velvet Soft

Per prevenire la secchezza della pelle, spalma una crema nutriente su dorso e pianta del piede. Poi stimola la circolazione con dei colpetti sul tallone: è un trucchetto efficace!

Hai poco tempo ma vuoi comunque dei piedi da fata? Fatti una maschera da notte! Sì, esistono anche per i piedi: stendila sulla pelle, indossa un calzino di spugna e… sogni d’oro!

Embed from Getty Images

E le unghie? Innanzitutto rimuovi lo smalto vecchio, passa dell’olio o della crema grassa sul contorno dell’unghia con un cotton fioc e poi spingi indietro le pellicine con il solito bastoncino in legno d’arancio. Taglia le unghie dritte senza toccare gli angoli e successivamente perfeziona la forma con una lima. Arrotondale se hai dei piedi filiformi, ma se, invece, hai dei piedi più tozzi lasciale leggermente più lunghe.

Adesso sei pronta per lo smalto. Stendi una base levigante neutra  e lascia asciugare per bene. Procedi con due strati di smalto e concludi con un top coat brillante!

Embed from Getty Images

Il colore dello smalto? Sta a te decidere: un tono vivace come l’arancione elettrico o il fucsia o preferisci un colore più sofisticato come il blu notte ed il marrone scuro? E non è detto che debba essere dello stesso colore dello smalto che hai sulle mani: tono su tono va bene, ma si può andare anche verso il contrasto netto!

Salva

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...