2 trattamenti SPA da provare a casa

Il weekend è alle porte e puoi finalmente dedicare un po’ più di tempo al relax e, perchè no, alla cura deltuo corpo: mens sana in corpore sano, no?

Per esempio, puoi fare un GOMMAGE: è un trattamento simile allo scrub, ma agisce in modo più delicato, grazie alle creme ed agli oli vegetali di cui è composto. Come si usa? Dopo aver deterso e pulito la pelle, stendi il gommage a mani nude o con l’aiuto di un guanto di crine. Esercita una leggera pressione e fai dei movimenti circolari.

Vedrai che, già mentre lo stendi, il prodotto si asciuga: è in quel momento che le impurità della pelle si “appicciano” al prodotto, pronte ad andarsene. A questo punto, inizia a passare le dita sulla pelle e vedrai formarsi delle piccole gommine: ciao ciao cellule morte! Una doccia tonificante e una crema al miele ti aiuteranno a concludere al meglio questo trattamento!

Se invece hai un po’ più di tempo, puoi provare a fare in casa un rituale tipico delle SPA e dei centri benessere:l’HAMMAM! Basta la parola per pregustare la sensazione di relax, vero? È una pratica tipica della tradizione marocchina, che prevede la cura e la pulizia del corpo. Certo, non potrai replicare a casa le temperature ed il vapore del tepidarium e del calidarium, ma potrai ottenere comunque ottimi risultati. Se hai una vasca da bagno è il top, ma anche con una doccia si può fare.

Crea l’atmosfera giusta per godere fino in fondo di questa pausa tutta tua: luci soffuse, qualche candela, una tisana che si raffredda per dopo. Crea vapore con dell’acqua bella calda e spogliati: per iniziare il rituale devi sudare. Sulla pelle umida, stendi il sapone nero: ha una consistenza pastosa, simile ad una crema. Si ottiene dall’olio di oliva e contiene olio essenziale di eucalipto; non unge e non irrita, ma elimina lo strato superficiale di cellule morte, quasi come un gommage. Con il guanto kessa friziona la pelle, insistendo su fianchi e glutei e facendo dei movimenti circolari sulle gambe, dalle caviglie in su: eliminerai le impurità, riattiverai la circolazione e combatterai la ritenzione idrica.

Dopo di che sciacqua e stendi il rassoul come una maschera: è  un’argilla saponifera che addolcisce l’epidermide, riduce le secrezioni di sebo e rigenera i tessuti. Lascia in posa per cinque minuti e poi fai una doccia a getti caldi e freddi per tonificare. Concludi il rituale con un olio o una crema idratante. La tua pelle sarà infinitamente più morbida e ti sentirai profondamente rigenerata, pronta per il tuo meritato fine settimana!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...