Best dressed: red carpet italiano

Questa settimana sceglieremo il nostro “Best dressed” tra gli ospiti che hanno calcato il tappeto rosso ai David di Donatello. Guarda un po’ se la nostra classifica coincide con la tua 😉

In generale sul red carpet si è visto tanto (troppo?) nero, ma si sa che questo è il colore per eccellenza in caso di eventi e cerimonie: è elegante e sfila la figura. Tutto sta ad interpretarlo nel modo corretto e magari un po’ originale.  Non è mancato, comunque, chi ha osato col colore o con lo stile.

Iniziamo dagli abiti che ci sono piaciuti meno: Simona Tabasco ha scelto un Red Valentino con giochi di lunghezze e trasparenze che non ha valorizzato al meglio il suo fisico; Valeria Bilello ha indossato un Louis Vuitton un po’ futurista che lascia leggermente confusi; Antonia Truppo, con un Francesco Paolo Salerno, aveva un’aria austera, che la trasparenza nella parte superiore dell’abito non è riuscita a stemperare; l’abito bohémien firmato Gucci di Stella Egitto ci è sembrato un po’ pesante.

Embed from Getty Images Embed from Getty Images Embed from Getty Images Embed from Getty Images

Vediamo adesso chi se l’è cavata un po’ meglio. Micaela Ramazzotti, col suo abito – sottoveste in seta avorio firmato Prada, ha sfoggiato un look pulito ed abbastanza intrigante. Nina Zilli non era male con il suo Vivienne Westwood, mentre il vestito di Roberta Mattei (Alberta Ferretti), nella sua originalità, è riuscito a slanciare la figura con il gioco di luminosità. Piacevole anche l’abito bianco di Enrica Guidi, pulito nel taglio ed arricchito dalla lavorazione. Tra chi ha osato di più, spiccano Giulia Elettra Gorietti ed Eva Nestori: la prima per l’estrema semplicità dell’abito lungo chemisier (non male il colore!), la seconda per l’accostamento cromatico tra il corpino e la gonna ampia. Infine, Matilda de Angelis ha indossato un po’ di primavera firmata Gucci.

Embed from Getty Images Embed from Getty Images Embed from Getty Images Embed from Getty Images Embed from Getty Images Embed from Getty Images Embed from Getty Images

Corsia preferenziale future mamme!  😎

Discorso a parte per gli abiti premaman indossati da Caterina Shulha e Bianca Vitali: tra i due, preferiamo il secondo che è riuscito meglio nell’intento di slanciare la figura. Ma comunque, si sa: son tutte belle le mamme del mondo :mrgreen:

Embed from Getty Images Embed from Getty Images

E fuori dalla classifica anche Valeria Bruni Tedeschi: ha già vinto la serata della premiazione oltre che la statuetta come Migliore Attrice. Il suo Giorgio Armani Privè era meraviglioso nella sua semplicità ed eleganza, ma lasciamo vincere qualcosa anche agli altri. ➡

Embed from Getty Images

Finalmente il nostro podio! Terzo posto per Eva Riccobono, della serie “ti piace vincere facile”: la modella ed attrice indossa in modo superbo un abito Giorgio Armani Privè con sorpresa sulla schiena. Kasia Smutniak sale sul secondo gradino del podio: anche lei in Giorgio Armani Privè, ha un look più mannish ma estremamente femminile. E, naturalmente, anche il suo vestito riserva delle sorprese!

Embed from Getty Images Embed from Getty Images

E vince l’oro Ludovica Sauer: lei sceglie uno splendido abito dell’Emporio Armani, che scivola morbido facendo risaltare silhouette ed incarnato. Quando la semplicità paga!

Embed from Getty Images

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...