Best dressed: Scarlett

Eccoci qui con il nostro appuntamento dei “Best dressed”: sei pronta a giudicare con noi l’abito migliore? 🙂 Questa volta parleremo di Scarlett Johansson, al cinema con “Ghost in the Shell” e sulle pagine dei giornali per la sua critica nei confronti di Trump.

Il look di Scarlett negli anni è cambiato: se prima era più romantico con abiti dallo scollo a cuore e capelli ondulati, ora è più contemporaneo, ribelle e sofisticato, grazie soprattutto al taglio corto scelto qualche anno fa.

Embed from Getty Images gallery capelli

Embed from Getty Images

In generale, nelle sue apparizioni sul red carpet, l’attrice sceglie gli abiti giusti, in grado di valorizzare il suo fisico: mettono in risalto il punto vita ed il decollete, mentre tacchi alti e plateau enfatizzano l’altezza. Ecco i look che ci sono piaciuti meno: nei primi due casi, il colore degli abiti non donano all’incarnato di Scarlett, mentre per il vestito verde non ci ha convinto l’effetto delle cuciture che danno un senso di disordine. L’outfit nero, invece, la fa sembrare molto pallida, complici i capelli di un biondo troppo freddo.

Embed from Getty Images Embed from Getty Images Embed from Getty Images Embed from Getty Images

Ed ora le occasioni in cui Scarlett Johansson ha sfoggiatio dei look niente male: il rosso Valentino dei Golden Globes 2006 dona sicuramente al suo fisico; l’outfit del 2011 ha un sapore romantico, anche se l’hairstyle non è dei migliori. L’abito scelto per Cannes 2005 è originale e dona movimento con la gonna corta e morbida.

Embed from Getty Images Embed from Getty Images Embed from Getty Images

❗  FUORI CONCORSO MA DEGNO DI NOTA l’outfit per Venezia 2013: la maglia a righe con scollo a V ed i pantaloni a vita alta potrebbero essere l’idea giusta per chi ha una fisicità simile alla sua. Un look semplice, pulito e d’effetto.

Embed from Getty Images

Si inizia a sentire l’emozione del podio: si fermano poco prima dei tre gradini, l’abito vintage di Venezia 2006 e quello degli Oscar 2017, quando Scarlett ha sfoggiato un hairstyle che esprime al meglio la sua personalità.

Embed from Getty Images Embed from Getty Images

Medaglia di bronzo per l’abito verde degli Oscar 2015: segna alla perfezione tutte le curve dell’attrice, ma il tutto è appesantito dalla collana.

Embed from Getty Images

Si aggiudica il secondo posto il look degli Oscar 2011, sia per il colore che per il taglio del vestito.

Embed from Getty Images

Al primo posto, l’abito nero di Venezia 2013: lo scollo a cuore esalta il decollete, le pieghe creano un gioco perfetto che mette in evidenza il punto vita ed i fianchi, la gonna cade morbida dando un senso di leggerezza, la collana illumina il viso, il make up nude e l’hairstyle leggermente spettinato donano naturalezza ed il nero … è sempre il nero! 😉

Embed from Getty Images

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...